Alberto Burri

Pittore Alberto Burri (1915 – 1995)

Una foto di Alberto Burri
Una foto di Alberto Burri

Alberto Burri nasce a Città di Castello nel 1915 e muore a Nizza nel 1995.

Fa della pittura la ragione della sua vita. Inizia a dipingere nel campo di prigionia e nel 1949, insieme a Mario Ballocco, Giuseppe Capogrossi ed Ettore Colla, fonda il gruppo Origine, “come liberazione dalle molteplici sovrastrutture e come identificazione con la verità in noi stessi contenuta”. Il manifesto è del 1950.

Come pittore non figurativo è il migliore ad esprimere il suo linguaggio artistico nelle cose povere di ogni giorno, impreziosendole con un linguaggio elegante e con un forte vigore e un raffinato senso cromatico.

I suoi soggetti sono forme come le Muffe, i Neri, i Sacchi, i Cretti i Cellotex.

Alberto Burri: Rosso plastica
Alberto Burri: Rosso plastica (foto a bassa definizione inserita al solo scopo didattico).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *