Vito d’Ancona

VITO D’ANCONA (1825-1884)

Pagine correlate: Pittori macchiaioli – Pittura macchiaiola – Il Realismo italiano.

Vito D’Ancona nasce a Pesaro il 12/08/1825 e, sin da piccolo, i suoi familiari riconoscono in lui la vena artistica. Ben presto Vito si reca a Firenze per studiare all’Accademia, dove insegna Giuseppe Bezzuoli. Qui conosce il suo compagno di studi Telemaco Signorini, con il quale intraprenderà alcuni viaggi, tra cui un soggiorno a Venezia . Nella città lagunare, Signorini preferisce dipingere le bellezze veneziane all’aria aperta, mentre d’Ancona gira per i musei copiando le opere dei grandi pittori veneti che ritiene più istruttivi.

Negli anni che seguono si sente sempre più affrancato dalle teorie macchiaiole e nel 1870, si stacca completamente da esse. Viaggia molto, spingendosi in Francia per un lungo soggiorno, ed in Inghilterra, dove rimarranno sconosciute molte sue opere. Le tematiche delle sue pitture sono prevalentemente scene di interni. D’Ancona, fra i macchiaioli, è quello che ha nella pittura un gusto europeizzante più deciso e, tra l’altro, una più vasta cultura letteraria.  Muore il 9 gennaio del 1884.

Opere:

Vito d'Ancona - Nudo
Nudo, 26,5 x 41, Galleria d’Arte Moderna, Milano
Vito d'Ancona - Signora in bianco

La signora in bianco, cm 27 x 19,5, Galleria d’Arte Moderna, Milano

Bibliografia:

  • E. Somaré, in “L’esame”, agosto 1925.

  • T. Signorini, in “Fieramosca”, 17-1-1884.

  • N. Tarchiani, nell’ “Enciclopedia Treccani”, 1931, XII.

  • E. Cecchi, in “Frontespizio”, aprile 1940.

  • “Caffè Michelangelo”, P. Bargellini, Firenze, 1944.

  • “The Macchiaioli: tuscan painters of the sunlight”, E. Steingräber, G. Matteucci, Stair Sainty Matthiesen Gallery, New York, 1984.

  • “The Macchiaioli. Italian Painters of the Nineteenth Century”, N. Broude, Yale University Press, New York 1987 e Londra 1987.

  • “Il secondo ‘800 italiano”, P. Stivani, Milano, 1988.

  • “Lezioni americane”, Italo Calvino, Mondadori, Milano, 2000.

  • “I Macchiaioli: la storia, gli artisti, le opere”, Silvestra Bietoletti, Giunti, Firenze, 2001.

  • “Vito D’Ancona, La pittura Storica”, a cura di Tiziano Panconi, Pacini editore, Pisa, 2000.

  • “L’Ottocento italiano: la storia, gli artisti, le opere”, Silvestra Bietoletti, Michele Dantini, Firenze, Giunti, 2002.

  • “Storia dell’Arte”, Einaudi.

  • Catalogo dell’esposizione: “Giuseppe Abbati (1836 – 1868). I macchiaioli a Castiglioncello”, Torino, 2001.

  • “Impressionismo Italiano” Mazzotta, Milano, 2002.

  • “I Macchiaioli, il Nuovo dopo la Macchia, origini e affermazione del Naturalismo toscano”, Tiziano Panconi, Pacini editore, 2009.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *