Serafino de Tivoli

PITTORE SERAFINO DE TIVOLI (1826-1892)

Serafino de Tivoli nasce a Livorno nel marzo del 1826 ed è colui che, nelle riunioni del Caffè Michelangelo, porta le novità della Scuola di Barbizon, accompagnate da bozzetti illustrativi. Serafino è anche il primo a mostrare esclusivamente opere naturalistiche all’Esposizione Nazionale del 1861. Viaggia molto in Francia ed in Inghilterra. Nel 1890, al Salon di Parigi, riceve il premio per l’opera “Le lavandaie sulla Senna”. Muore a Firenze nel 1892, povero e dimenticato dal pubblico.

Bibliografia: “Paesaggisti dell’Ottocento”, Marco Valsecchi, Ed. Bompiani/Electa.

Un’opera di Serafino de Tivoli:

Serafino De Tivoli - La pescaia a Bougival
La pescaia a Bougival, cm. 89,5 x 116, collezione privata, Livorno




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *