La scuola romana espressionista

La scuola di via Cavour

Mario Mafai: Fantasia, anno 1942
Mario Mafai: Fantasia, anno 1942

La scuola romana rifiuta il Novecentismo e privilegia l’Espressionismo. Viene fondata a Roma in Via Cavour e ne fanno parte Gino Bonichi alias Scipione, la moglie Antonietta Raphael e Mario Mafai, tutti e tre con esperienze di avanguardie alle spalle, maturate a Parigi negli ambienti degli ebrei russi da Soutine a Chagall.

Il linguaggio della scuola, oltre a privilegiare quello espressionista, è fatto di misture esplosive, deformato fino all’esagerazione e sfiora il visionario, a tratti surreale con gamme cromatiche calde ed infuocate e toni sul rosso bruno. La scuola romana si scioglie alla morte di Scipione intorno al 1933-34.

Bibliografia:

  • “Corrado Cagli e il suo magistero: mezzo secolo di arte italiana dalla Scuola romana all’astrattismo”, Fabio Benzi (a cura di ), Milano, Skira, 2010.

  • Catalogo della mostra, a cura di Fabrizio D’Amico e Marco Goldin: “Casa Mafai: da via Cavour a Parigi: 1925-1933”, Brescia, 2005 (Linea d’ombra libri, Conegliano, 2004).

  • “Mario Mafai: 1902-1965: una calma febbre di colori”, Skira, Milano, 2004.

  • “La scuola romana nel Novecento: una collezione privata: Collezione Claudio e Elena Cerasi”, a cura di Valerio Rivosecchi, Skira, Milano, 2002

  • “Nove maestri della Scuola Romana: Donghi, Fazzini, Ferrazzi, Mafai, Pirandello, Raphael, Scipione, Trombadori, Ziveri”, SEAT, Torino, 1992.

  • “Scipione e la scuola romana: atti del convegno, Macerata 28-29 novembre 1985”, a cura di Anna Caterina Toni, Multigrafica Editrice, Roma, 1989.

  • “Scuola romana: artisti tra le due guerre: catalogo della mostra di Milano, Palazzo reale 13 aprile-19 giugno, a cura di  Valerio Rivosecchi e Maurizio Fagiolo dell’Arco, Mazzotta, Milano, 1988.

  • “Scipione”, M. Fagiolo dell’Arco, V. Rivosecchi, Torino, Allemandi, 1988.

  • Catalogo della mostra: Verona, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea: “Le Scuole romane, sviluppi e continuità. 1927-1988”, Mondadori, Milano, 1988.

  • “Scuola Romana : pittura e scultura a Roma dal 1919 al 1943”, Maurizio Fagiolo dell’Arco, De Luca, Roma, 1986.

  • Catalogo della mostra, Macerata, 1986: “Mafai : 1902-1965” Mondadori, Milano, 1986.

  • Catalogo della mostra tenuta nella 8° Quadriennale d’Arte di Roma, 1959-1960, a cura di Giorgio Castelfranco, Dario Durbe: “La scuola romana dal 1930 al 1945”, De Luca, Roma, 1960.

  • “La scuola di via Cavour”, Riccardo Chicco, (S.n.), Torino, 1961.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *