Raffaello Sernesi

PITTORE RAFFAELLO SERNESI (1838-1866)

pagine correlate: Pittori macchiaioli –  Pittura macchiaiola – Il Realismo italiano.

Breve biografia

Raffaello Sernesi: Alti pascoli, cm. 26 x 82, collezione privata, Milano
Alti pascoli, cm. 26 x 82, collezione privata, Milano

Raffaello Sernesi nasce il 29 dicembre del 1838 e muore, non ancora trentenne, in un ospedale di Bolzano l’11 agosto del 1866, in seguito alle conseguenze di una brutta ferita, riportata in combattimento nelle file garibaldine contro gli austriaci.

Insieme a Odoardo Borrani, Vincenzo Cabianca e Silvestro Lega, Raffaello Sarnesi dipinge all’aria aperta paesaggi naturalistici, alternando vedute di San Marcello pistoiese a quelle dei colli fiorentini.

Raffaello Sernesi: Colli fiorentini, cm. 14,5 x 18,4, Galleria d'Arte Moderna Firenze
Colli fiorentini, cm. 14,5 x 18,4, Galleria d’Arte Moderna Firenze
Nel periodo della nascita del gruppo macchiaiolo, è lui che ha le gradazioni cromatiche più soffici e delicate, tanto da portarlo al limite dell’incompatibilità con la tecnica a macchie.

Superato il primo periodo e, pur mantenendo un tonalismo diffuso, caldo e con cadenze poetiche, diventa un macchiaiolo doc.

Trascorre il suo periodo più fecondo a Castiglioncello nel gruppo di Diego Martelli.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *