Ritratto d’uomo (di Filadelfia) di Antonello da Messina

Antonello da Messina: Ritratto d’uomo (di Filadelfia)

Antonello da Messina: Ritratto d'uomo
Ritratto d’uomo, cm. 32 x 27, Museum of Art di Filadelfia.

Opera successiva

Sull’opera: “Ritratto d’uomo” è un dipinto autografo di Antonello da Messina, realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1470, misura 32 x 27 cm. ed è custodito nel Museum of Art di Filadelfia. 

Se si osserva bene la parte inferiore della tavola si nota un accenno di davanzale o balaustra dove, molto  probabilmente, si sarebbe letta la firma di Antonello posta su un cartiglio. Si hanno moltissimi esempi che intorno al Seicento la pratica di segare le tavole (o tagliare le tele) in prossimità di stesure pittoriche danneggiate era assai frequente. L’opera è comunque considerata autografa dalla maggior parte degli studiosi per le grandi affinità con le altre dello stesso artista.

Per quanto riguarda la cronologia, invece, i pareri divergono con vistosa evidenza: secondo Lionello Venturi è collocabile intorno al 1470 (Pitture italiane in America, 1931), il Latus la ritarda al 1473-74, mentre il Berenson pensa ad un  periodo ancora più tardo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *