"Arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna" di Carpaccio

Carpaccio

Carpaccio: Arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna
Arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna, cm 275 x 589, (l’assieme), anno 1495. Accademia di Venezia. 

Ritorna all’elenco opere di Carpaccio

Sull’opera: “Arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna” è un dipinto autografo di Carpaccio, appartenente al “Ciclo di sant’Orsola”, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1495, misura 275 x 589 cm. ed è custodito nell’Accademia di Venezia. 

 La tela è firmata con la scritta “OP VICTORIS / CARPATIO / VENETI” (OP = OPUS) nel cartiglio ubicato nel centro, verso sinistra, nella zona bassa della ringhiera aperta. La vasta area rettangolare in cui è assente la stesura pittorica  (alcune fonti la riferiscono, con dubbi, al 1647) corrisponde all’apertura di un uscio, come testimonia un documento datato 1521, dove ci sono alcuni espliciti riferimenti di padre M. A. Luciani (fonte: “BMCV, 1963). Nel 1928, negli accertamenti sulle pareti della Scuola di Sant’Orsola, si confermò la presenza di quell’apertura..

Per quanto riguarda la cronologia della tela, la maggior parte degli studiosi la considera posteriore a quella dell’ “Incontro dei fidanzati”. Secondo il Pallucchini è probabilmente a ridosso del 1495; per il Lauts è certamente da riferire al triennio 1496-98, mentre per lo Zampetti e altri eminenti studiosi la realizzazione dell’opera sarebbe avvenuta intorno al 1495.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *