Antonello da Messina: Ritratto d’uomo (di Londra).

Antonello da Messina

Antonello da Messina: Ritratto d'uomo (di Londra).
Ritratto d’uomo, cm. 35,5 x 25,5, National Gallery di Londra.

Opera successiva

Sull’opera: “Ritratto d’uomo” è un dipinto autografo di Antonello da Messina, realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1473, misura 35,5 x 25,5 cm. ed è custodito nella National Gallery di Londra. 

La tavoletta in esame, secondo M. Campori (“Raccolta di cataloghi …” (1870) dovrebbe identificarsi con un dipinto già presente nella raccolta Canonici di Ferrara del 1632.

Si sa per certo che l’opera fino al 1883 faceva parte della “Raccolta Molfino” di Genova, dove molto tempo prima – più o meno, un secolo – venne segata nella parte inferiore, ove certamente era raffigurato il parapetto, che completava la composizione della zona bassa, come ci fa capire la scritta sul retro: “D’Antonello. Questo è il ritratto dipinto da lui stesso come si poteva vedere da una antica iscrizione che io, per ridurre la pittura a miglior forma, tolsi”.

Un’interpretazione un po’ troppo sbrigativa della scritta stessa rese abbastanza confusa la cosa, tanto che per un lungo periodo la figura venne identificata con lo stesso artista (secondo titolo dell’opera) che fra l’altro è in conflitto col fatto che essa non appare come l’immagine speculare d’un artista in atteggiamento di ritrarsi. A conferma di quanto detto, dopo un attento esame ai raggi X, si è scoperto che gli occhi dell’effigiato – in una stesura precedente – non erano rivolti verso l’osservatore (caratteristica principale di un autoritratto) ma guardavano altrove.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *