Il "Cammino della vita"  di Hieronymus Bosch

Hieronymus Bosch

Hieronymus Bosch: Sportelli: "Cammino della vita"
Trittico del fieno Sportelli: “Cammino della vita”, 135 x 90 cm.

Ritorna all’elenco opere di Bosch

Sull’opera: Il “Cammino della vita” è un dipinto autografo di Bosch, facente parte della serie del “Trittico del fieno” – esterno degli sportelli – realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1502-04, misura 135 x 90 cm. ed è custodito nel Museo del Prado a Madrid. 

 La composizione è raffigurata in un’unica soluzione nei due comparti esterni delle due ante ed è visibile quando queste ultime sono chiuse. Al centro, in primo piano, è raffigurato un pellegrino male equipaggiato e malvestito, con una grossa borsa sulle spalle e un lungo bastone tra le mani. L’uomo, che appare alquanto affaticato, percorre lentamente una stradicciola che porta ad un instabile ponticello (che per il Tolnay – 1965 – potrebbe essere un riferimento al Salmo XXV, 4).

 L’immagine, assai triste e sconsolata, ha molte similitudini con quella del “Figliol prodigo” dello stesso Bosch (olio su tavola, 71 x 70,6 cm., custodito nel Museo di Boymans- van Beuninge di Rotterdam) ed è stata messa in relazione con l’incisione del “Maestro E. S.”, con il “Grande giardino d’amore” (Baldass, 1926) e  con la “Carta del Matto”..




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *