"L’Adorazione dei magi" di Pieter Bruegel

Pieter Bruegel

Pieter Bruegel: L'adorazione dei magi
L’Adorazione dei magi, cm. 108 x 83, National Gallery di Londra.

Sull’opera: “L’Adorazione dei magi” è un dipinto autografo di Pieter Bruegel, realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1564, misura 108 x 83 cm. ed è custodito nella National Gallery di Londra. 

 La tavola è firmata e datata nella parte bassa, sulla destra, con la scritta “BRVEGEL MDLXIIII”. In precedenza l’opera, che nel 1890 faceva parte di una collezione viennese e che nel 1900 passò — sempre a Vienna — nella raccolta di Georg Roth, pervenne alla National Gallery di Londra nel 1921.

Il fatto che questa composizione, a differenza di tutte le altre, si presenti con una struttura in verticale, deve far presupporre che sia stata realizzata per un altare: un caso unico da come compare concentrata l’azione sullo scarso numero dei personaggi, in linea con la pittura italiana del periodo. A tal riguardo, come richiami, si sono ipotizzati pittori del calibro di Michelangelo, Raffaello, il Parmigianino, Sebastiano del Piombo. Dvoràk, dopo un attento studio, indica invece il Correggio come fonte ispirante di questa strutturazione su un impianto di diagonali per la dilatazione spaziale, mentre il Tolnay, con assoluta certezza, afferma che il Bruegel si sia ispirato alla “Madonna di Bruges” di Michelangelo, una scultura marmorea alta 128 cm.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *