"Ragazzo con canestro di frutta" di Caravaggio

Michelangelo Merisi

Ragazzo con canestro di frutta, cm. 67 Roma Galleria Borghese
Ragazzo con canestro di frutta, cm. 70 x 67, Roma, Galleria Borghese.

Opera successiva

Sull’opera: “Ragazzo con canestro di frutta” è un dipinto autografo di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1593-94, misura 70 x 67 cm. ed è custodito nella Galleria Borghese a Roma. 

Il quadro è realizzato nel periodo in cui l’artista, da poco raggiunta la capitale dalla sua terra natia, sta lottando con forza per entrare nel competitivo settore dell’arte Romana.

Il fanciullo del dipinto è il suo amico e fidato compagno Mario Minniti, un pittore sedicenne di origini siciliane. In precedenza il quadro apparteneva a Cesari Giuseppe, Cavaliere d’Arpino. Dopo qualche tempo, nel 1607, venne sequestrato dal cardinale Borghese.

Nel quadro viene dipinto con cura ogni dettaglio, sia nella figura che in tutto il resto della tela. L’ombra che si vede nello sfondo a destra è probabilmente quella del Caravaggio. L’atteggiamento del fanciullo, che tiene il canestro “quasi per un obbligo” sembra lanciare un messaggio che è un piccolo e primo accenno ad un realismo psichico. Questo realismo psicologico lo vedremo sviluppato ed integrato con quello fisico nelle opere della sua maturità.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *