Ballo al Moulin Rouge di Toulouse-Lautrec

Toulouse-Lautrec

Ballo al Moulin Rouge, cm. 115,5 x 150, Collezione Mcllhenny, Filadelfia.

Seconda serie opere Toulouse-Lautrec

Sull’opera: “Ballo al Moulin Rouge” è un dipinto autografo di Toulouse-Lautrec realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1890, misura 115,5 x 150 cm. ed è custodito nella Collezione Mcllhenny a Filadelfia.

Il Moulin Rouge, un locale aperto da pochissimo tempo, viene rappresentato dall’artista in chiave quasi umoristica, ripreso in un momento di calda partecipazione da parte dei parigini.

Ci sono diverse figure che interagiscono tra loro, altre che si presentano in massa al bancone del bar dialogano, altre ancora che non perdono d’occhio le ballerine. Alcuni personaggi sono identificati in: Valentin-le-Désossé (il disossato) e la Goulue (Louise Weber) – ripresi mentre ballano – al centro; a destra, in secondo piano – quello con la barba bianca e visto con il viso di profilo – il padre di Henry; tra la Goulue e la donna in rosa con il cappello in primo piano, i quattro uomini con il cilindro sono Varney, Guibert, Sescau e Gauzi; Tra la Goule e lo smilzo ballerino (il disossato) sta – vista di fronte – Jane Avril con una cappa scura sul capo. Il dipinto fu esposto nei locali del ‘Moulin Rouge’ tra gli anni 1890-93. Alla vendita Sevadjian (1920) l’opera venne aggiudicata per la bella somma di 69.500 franchi. In alto a destra reca la firma e la data: “Lautrec, 90”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *