Antonello da Messina: Ecce homo (di Genova).

Antonello da Messina

Antonello da Messina: Ecce homo (di Genova).
Ecce homo, cm. 39,7 x 32,7, Galleria Spinola di Genova.

Sull’opera: “Ecce homo” è un dipinto autografo di Antonello da Messina, eseguito con tecnica a olio su tavola nel 1474, misura 39,7 x 32,7 cm. ed è custodito nella Galleria Spinola di Genova. 

La tavola in esame venne attribuita all’artista da Morelli, Cavalcaselle, Fry (“BM”, 1923) e Longhi (“PT” 1928-29)]. Tale assegnazione suscitò forti dubbi in Adolfo Venturi (1915) e, più tardi, in molti altri critici, fra i quali il Lauts, probabilmente anche a causa del brutto stato stato di conservazione della stesura pittorica.

 La ripulitura del dipinto, e soprattutto quella della cornice – un tempo dorata – che portò alla luce il cartiglio con la firma dell’artista,  eseguita in occasione della “Mostra della pittura antica in Liguria” (fonte: A.Morassi: ”Capolavori della Pittura a Genova” Milano-Firenze, 1951), sciolse ogni dubbio sull’autografia di Antonello. Il cartellino, che oggi appare dipinto sulla base della cornice, reca la scritta “Antonellus messaneus / Haec / pinxit”.

Per quanto riguarda la cronologia, l’anno d’esecuzione della composizione è concordemente riferito al 1474.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *