Noli Me Tangere (Prado) del Correggio

Correggio: Noli Me Tangere (Prado)

Correggio - Noli Me Tangere (Prado)
Correggio: Noli Me Tangere, cm 130 x 103 Madrid Prado.

Sull’opera: “Noli Me Tangere” è un dipinto autografo del Correggio realizzato con tecnica ad olio su tavola nel 1518, misura 130 x 103 cm. ed è custodito a Madrid nel Museo del Prado.

Il Vasari indicò l’opera come proprietà della famiglia Ercolani di Bologna, e il Lamo (1560) ne confermò la paternità; in seguito pervenne al cardinale Aldobrandini e poi a Ludovisi, quindi trasferita in Spagna e regalata a re Filippo IV dal duca di Medina.

La cronologia dell’opera è alquanto varia e non trova facili convergenze tra gli studiosi di storia dell’arte, perché alcune particolarità del Cristo richiamano le esperienze del Beccafumi (con date anteriori), altre – nella Maddalena – ravvisano nessi con il personaggio Diana nella Camera di San Paolo (con date più tarde). Il Gronau gli assegna una data intorno al 1523; Venturi (1926), il biennio 1524-25; il Ricci, gli anni 1523-24; il Bianconi tra il 1522 ed il 1523. nel Cristo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.