"San Luca" di Cimabue

Cimabue

Cimabue: San Luca
Particolari del San luca, cm. 450 x 900, Chiesa superiore di San Francesco (volta centrale del transetto).

Ritorna all’elenco opere di Cimabue

Sull’opera: “San Luca” è un affresco autografo di Cimabue (Cenni di Pepo, 1240-1302?), facente parte della serie dei “Quattro evangelisti”, realizzato nel 1280-83, misura 450 x 900 cm. e si trova sulla volta centrale del transetto nella Chiesa superiore di San Francesco ad Assisi. 

 La meravigliosa figura di San Luca dal viso carico di sentita espressività, colto nell’istante in cui la sua mente è impegnata al massimo nel racconto che sta scrivendo, è un capolavoro realistico senza precedenti, comprovato dallo sguardo penetrante, dal naso plasmato con impeccabile cura, dalle labbra carnose e vere.

Pare che in tutta la figura dell’Evangelista non appaiano influssi della pittura bizantina: si potrebbe pensare all’artista che si voglia accingere ad esprimere la propria invettiva apocalittica. A tal proposito citiamo un frammento da uno scritto dell’abate Lanzi: “Fiero come il secolo in cui viveva, riuscì egregiamente nelle teste degli uomini di carattere, e specialmente dei vecchi, imprimendo loro un non so che di torto, e di sublime, che i moderni han potuto portar poco più oltre”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *