La tomba di Ramesse I (KV16)

I dati della tomba:

  • Località: Valle dei re

  • Sigla della tomba: KV16

  • Titolare della tomba: Ramesse I

  • Dinastia: XIX

  • Periodo: 1295 – 1294 a. C.

  • Lunghezza: Intorno ai 29 metri
  • Note sul sarcofago: In granito rosso
  • Data della scoperta: 10/11 ottobre 1817
  • Note sullo scopritore: Giovanni Battista Belzoni
La tomba di Ramesse I (KV16)
Il faraone viene accolto  da Harsiesi e Anubu
26 antichi egizi - pianta tomba di Ramesse I
La mappa della tomba KV16
27 antichi egizi - tomba di Ramesse I
Il faraone fa un’offerta davanti al dio fiore di loto Nefertum. La decorazione della parete di fondo raffigura le scene dal Libro delle Porte

La pianta è semplicissima: presenta una gradinata d’ingresso in discesa , un corridoio discendente, un’altra rampa di scale, due nicchie laterali incompiute. La stanza funeraria è rettangolare, posta trasversalmente all’asse, con due annessi ai lati minori ed una nicchia in fondo.

Decorazioni Parietali: Nonostante le sue piccole misure, la tomba presenta un bellissimo, interessante e ben conservato apparato decorativo. Le raffigurazioni e le iscrizioni risaltano da un fondo ben uniforme di tonalità blu, ed hanno similitudini con quelle della tomba di Horemheb. Come in quest’ultima, anche nella tomba di Ramesse I, ci sono numerose rappresentazioni tratte dal “Libro delle Porte” sulle superfici parietali della sala del sarcofago.

Il sarcofago: Presenta solamente una decorazione pittorica probabilmente a causa della prematura morte del titolare che governò per appena un anno. All’atto della scoperta della tomba, il sarcofago non conteneva le spoglie del sovrano ma due mummie sconosciute.

Scopritore: La tomba fu scoperta da Belzoni nel 1817, che la trovò trafugata, come evidenziavano i frantumi appartenenti al coperchio del sarcofago; i saccheggi subiti, molto probabilmente provocarono trasposizione della mummia del faraone, che fu venduta ad un privato di Toronto, per poi essere portata al Museo dell’Ontario. Attualmente si trova nel Museo di Atlanta. Ramesse I, succeduto a Horemhab, di estrazione militare e nato nel Delta, è il fondatore della XIX dinastia. I suo regno durò poco più di un anno, e già prima di morire associò il trono al figlio SetiI




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *