La tosatura del Segantini

 

Giovanni Segantini

Segantini - La tosatura
La tosatura, cm. 64 x 45 Museo Segantini Saint Moritz.

Opera successiva

Sull’opera: “la tosatura” è un dipinto autografo di Giovanni Segantini realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1886-1887, misura 64 x 45 cm. ed è custodito nel Museo Segantini a Saint Moritz.

La tela reca nel suo retro la scritta a matita “Reddito del pastore”, il timbro della dogana di Villa Chiavenna “1 Giù. 908 Dogana di Villa di Chiavenna” e quello della dogana svizzera “Dogana Svizzera”. Sulla cornice c’è un cartellino con la scritta “Losungs St. D. K. K. Il P.T.Z.A. Wien”.

In questo dipinto, che a prima vista potrebbe essere considerato come un semplice abbozzo, si evidenzia invece l’intento di Segantini rifiutare del tutto il linguaggio del periodo brianteo per configurare nuove e particolari forme espressive. È questo, per l’artista, un periodo di grande mutamento stilistico, dove la tematica diventa un semplice accessorio, mentre il cromatismo – accendendosi in tutta la sua variazione – diventa l’elemento principale, e, cosa non meno importante, la totale concezione figurativa che viene subordinata al sintetismo costruttivo della forma, ottenuto con energiche e decise pennellate, e con la marcature dei contorni.

L’opera fu esposta nel 1908 a Saint-Moritz; nel 1913 Saint-Moritz, catalogata con il n° 4; nel 1949 a Saint-Moritz, catalogata con il n° 7; nel 1956 a San Gallo , catalogata con il n° 63.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *