"La decapitazione dei Santi Cosma e Damiano" di Beato Angelico

Beato Angelico: Pala di San Marco – Predella: settimo scomparto

La decapitazione dei Santi Cosma e Damiano
Predella: settimo scomparto – La decapitazione dei santi Cosma e Damiano, cm. 36 x 46, Louvre, Parigi.

Ritorna all’elenco opere di Beato Angelico

Sull’opera: “La decapitazione dei santi Cosma e Damiano” è un dipinto di Beato Angelico, appartenente alla predella della “Pala di San Marco”, realizzato con tecnica a tempera su tavola nel 1438-40, misura 36 x 46 cm. ed è custodito nel Museo del Louvre a Parigi.

Da documentazioni certe si ricava che l’opera in esame, nel 1817, si trovava nell’Accademia di Belle Arti a Firenze. Dopo alcuni passaggi di proprietà pervenne ai Palazzi imperiali a Roma (fonte: Rio in “Art chrétien”, ed 1836), e all’odierna sede, nel 1882. Riguardo l’abbinamento alla pala di San Marco ed all’autografia dell’Angelico, gli studiosi di Storia dell’arte si sono espressi universalmente a favore, con l’ipotesi di qualche intervento dello Strozzi avanzato da Mario Salmi nel 1958.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *