"Il malato immaginario" di Honoré Daumier

Honoré Daumier

Honoré Daumier: Il malato immaginario
Il malato immaginario, cm. 27 x 35, Museum of Art, Filadelfia.

Sull’opera: “Il malato immaginario” è un dipinto autografo di Honoré Daumier, realizzato con tecnica a olio su tavola intorno al biennio 1862-63, misura 27 x 35 cm. ed è custodito nel Museum of Art a Filadelfia.

Mostre nel tempo: “Exposition des peintures et dessins de H. Daumier”, Parigi, Galerie Durand-Ruel, 1878; “Exposition internationale universelle”, Parigi, 1900; “Chefs d’œuvre de l’école française”, Parigi, Galerie Georges Petit, 1910; “Peintures, aquarelles, dessins”, Parigi, Musée de l’Orangerie, 1934; “Daumier, 1808-1879”, Filadelfia, Museum of Art. 1937.

In precedenza la tavola appartenne ad A. Schagé e ad Esnault-Pelterie.

In basso a destra si legge la firma del pittore: “h. Daumier”.

In questa seconda versione del “Malato immaginario”, come naturalmente nella prima, la scena è identificabile con tutta probabilità in un passo della commedia di  Molière scritta nel 1673, un po’ meno contenuta e realistica rispetto a quella custodita nella Barnes Foundation di Merion (Penn:), meno sciolta, ed ancor meno satirica.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *