"La sepoltura dei Santi Cosma e Damiano" di Beato Angelico

Beato Angelico: Pala di San Marco Predella: ottavo scomparto

La sepoltura dei Santi Cosma e Damiano
Predella: ottavo scomparto La sepoltura dei santi Cosma e Damiano, cm. 37 x 45, Museo di San Marco, Firenze.

Ritorna all’elenco opere di Beato Angelico

Sull’opera: “La sepoltura dei santi Cosma e Damiano” è un dipinto di Beato Angelico, appartenente alla predella della “Pala di San Marco”, realizzato con tecnica a tempera su tavola nel 1438-40, misura 37 x 45 cm. ed è custodito nel Museo di San Marco a Firenze.

Prima di pervenire al Museo di San Marco l’opera si trovava all’Accademia di Belle Arti di Firenze. La storia narrata in questa composizione è certamente tratta da un episodio della Legenda aurea, dove il dromedario che trasportava le spoglie di san Damiano incominciò improvvisamente a parlare ordinando di seppellire il santo vicino ai fratelli, di cui si stavano contemporaneamente celebrando le esequie.

La scena è ambientata in piazza San Marco, con il convento non ancora completamente edificato (mancante del piano superiore, adiacente alla facciata della chiesa. Sia l’appartenenza alla predella della pala in esame, che l’autografia dell’Angelico, sono accettate universalmente con favore dagli studiosi di Storia dell’arte.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *