I Preraffaelliti

Pagine correlate: Il Neogotico – I Nazzareni – Gli eventi di spicco del Settecento – Figure di spicco del Settecento – L’Ottocento e l’Arte Ufficiale.

Arte dei Peraffaelliti: pittura e linguaggio

Dante Gabriel Rossetti: Autoritratto
Dante Gabriel Rossetti: Autoritratto

Tra il 1825 e il 1860, la vita in Inghilterra subisce un complesso sconvolgimento in conseguenza del fortissimo sviluppo industriale del periodo.

Tutta la nazione, impiegata a pieno ritmo nell’industria dell’acciaio e nell’estrazione del carbone, con i suoi poveri hinterland ed i suoi primi inquinamenti industriali, ostacola il linguaggio angelico e pieno di sogno della pittura dei preraffaelliti.

La Pre Raphaelite Brotherhood, la famosa P.R.B. il cui acronimo contraddistingue le opere dello scandalo, viene fondata nel 1848 da Dante Gabriele Rossetti (1828-82), William Holman Hunt (1827-1910) e Sir John Everett Millais (1829-96); in seguito si aggiungeranno Ford Madox Brown (1821-93) e Sir Edward Coley Burne-Jones (1833-98).

Rossetti: Beata Beatrice
Rossetti: Beata Beatrice

Il motore del movimento artistico è lo scrittore e critico d’arte John Ruskin (1819-1900); più che considerare i linguaggi artistici, egli suscita nelle menti del gruppo un principio apostolico e un impulso sociale per cui l’arte ha una responsabilità di redenzione ed è collegata alle intense aspirazioni umane.

In pieno contrasto con le creazioni e agli artifici del linguaggio ufficiale della pittura, l’arte ritrova le tecniche impiegate ai tempi di Raffaello. C’è il ritorno allo studio di un albero, del gambo di un fiore, di una massa nuvolosa; si ricercano anche i dettagli più trascurabili del disegno, per esempio di una fronda, per riscoprire a fondo la struttura della natura e dialogare con lo spirito ormai svanito dell’animo umano.

William Holman Hunt: Capro espiatorio
William Holman Hunt: Capro espiatorio.

Il tono sentimentale dell’ “Ecce Ancilla Domini” ( 1850) di Rossetti, con una successione di piani tracciati in modo quasi immaturo, come un atto di riverenza al Beato Angelico e l’invocazione del candore cristiano, per il critico d’arte John Ruskin, si spegnerà presto nelle prossime passionali e provocanti dame; e così anche Hunt si perderà in una snervante ricerca del particolare e nella raffigurazione simbolica; mentre il dotato Millais trasgredirà, sempre secondo il critico d’arte, la causa preraffaellita per indirizzarsi alle richieste di ricche committenze: il messaggio incomincia a perdersi e verrà del tutto sostituito dai contenuti dall’estetismo che dilagherà dagli anni cinquanta, per tutto l’Ottocento.

la voce del mare
Dante Rossetti: la voce del mare

Frammenti:

  • La confraternita dei Preraffaelliti nasce con un profondo significato di setta esoterica e si ispira alla pittura di artisti precedenti a Raffaello
  • Ford Madox Brown è l’anello di congiunzione tra i Preraffaelliti e i Nazareni. Altro anello di congiunzione è il netto rifiuto delle regole accademiche
  • Le tematiche dei Preraffaelliti sono i temi sociali in generale: l’emigrazione, il lavoro, il progresso descritto talvolta in maniera contrastante dato il loro amore-odio verso di esso, i temi biblici nazionalistici, shakespeariani, medioevali, rinascimentali e, talvolta paesaggistici.
  • I pochi temi paesaggistici, tuttavia influenzeranno i pittori della Scuola Barbizon
  • Il 1851 vede l’apice della fortuna preraffaellita con John Ruskin.
  • Dante Rossetti, nonostante il suo nome autenticamente italiano è un pittore inglese nato a Londra il 12 maggio 1828 e morto a Birchington, 10 aprile 1882.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *