"Capriccio, con cortili, scalinata e edificio loggiato e porticato" di Bellotto

Bellotto

Bellotto: Capriccio, con cortili, scalinata e edificio loggiato e porticato
Capriccio, con cortili, scalinata e edificio loggiato e porticato, cm. 76 x 110, Kunsthalle, Amburgo.

Opera successiva

Sull’opera: “Capriccio, con cortili, scalinata e edificio loggiato e porticato” è un dipinto autografo di Bernardo Bellotto, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1762, misura 76 x 110 cm. ed è custodito nella Kunsthalle ad Amburgo. 

In basso, sulla destra, si legge: “Canaletto […] e […1 1762″. La scalinata, se non si considerano le statue, è identica a quella del “Capriccio veneziano-romano” (Staatliches Museum a Schwerin).

L’edificio venne identificato con molti palazzi di Varsavia, ma senza alcun effettivo riscontro, e in seguito a questo presupposto il dipinto in esame veniva attribuito al periodo polacco (posteriore al 1767), ovvero in corrispondenza a un’ipotetico soggiorno del Bellotto in quella città mentre viveva a Dresda. Risulta invece più verosimile, soprattutto per lo stile, l’anno 1762.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *