Gotine rosse di Giovanni Fattori

Giovanni Fattori

Fattori - Gotine rosse
Gotine rosse, cm. 40 x 29 Galleria d’Arte Moderna di Torino.

Sull’opera: “Busto di bambina di profilo (Gotine rosse)” è un dipinto autografo di Giovanni Fattori realizzato con tecnica ad olio su tavola nel 1875 – 77 (poi ritardata al 1882), misura 40 x 29 cm. ed è custodito nella Galleria d’Arte Moderna di Torino.

Questo famosissimo dipinto di Giovanni Fattori fece la sua prima apparizione nel 1921 alla prima Prima Biennale Romana, dove il Marangoni notò “il gustosissimo contrasto tra la pienezza rubiconda e accesa delle gote di pesca matura e l’acuta e tagliente sagoma del profilo”.

Da quella data il ritratto della contadinella veniva presentato in quasi tutte le principali manifestazioni dell’artista, fino a quella allestita nel 1988 a Milano. In tale occasione E. Spalletti fece presente come Giovanni Fattori, accostandosi alla ritrattistica in voga in quel periodo – del tipo “intimo” – “la pieghi però all’esigenza di una severa strutturazione stilistica”, per la “forza sintetica” del tratto che genera il profilo e isola da tutto il resto l’effige della contadinella, tutta giocata tra un cromatismo tendente al verde cupo della veste e il quello fulvo dei lunghi capelli.

La cronologia dell’opera, considerata inizialmente intorno al 1875 (Tinti, 1926), in occasione della mostra Parigi del 1978-1979 venne ritardata da Durbè (con l’approvazione di altri studiosi della Storia dell’arte) intorno al 1882.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *