"Il martirio di San Matteo" di Caravaggio

Michelangelo Merisi

Il martirio di San Matteo del Caravaggio
Il martirio di San Matteo, cm. 332 x 343, Chiesa di San Luigi dei Francesi, Roma.

Opera successiva

Sull’opera: “Il martirio di San Matteo” è un dipinto autografo di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1600-02, misura 323 x 343 cm. ed è custodito nella Cappella Contarelli della chiesa di San Luigi dei Francesi.  

L’opera è stata modificata più volte, e, dalle radiografie sappiamo che il Caravaggio vi ha lavorato in tre versioni. La terza la conosciamo per come si presenta il dipinto.

La prima versione ha una composizione un po’ più sul classico che richiama in un certo modo la “maniera”, mentre nella seconda versione il Caravaggio ha conferito alle figure un più marcato vigore.

I colpi di luce sulle figure, il pavimento parzialmente in ombra, le scale e le colonne, un fonte battesimale, una croce forse disegnata su un altare, indicano che la scena si svolge in una chiesa.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *