"L’adorazione dei pastori" di Carlo Crivelli

Carlo Crivelli

L'adorazione dei pastori
L’adorazione dei pastori, cm. 38 x 51, Musées de Ville, Strasburgo

Sull’opera: “L’adorazione dei pastori” è un dipinto autografo di Carlo Crivelli, realizzato con tecnica a tempera su tavola, misura 38 x 51 cm. ed è custodito nel Musées de Ville a Strasburgo. 

 Date le dimensioni è assai probabile che appartenga alla parte centrale di una predella smembrata. Nel 1890 apparve sul mercato antiquario di Firenze, dove W. Bode l’acquistò per il museo “de Ville” di Strasburgo. Lionello Venturi (1907) considerava il dipinto come “una aberrazione” del Crivelli, mentre il Drey (1927) si rifiutava di accettarne addirittura l’autografia. Finalmente oggi viene dichiarato autentico.

La cronologia è ancora molto discussa ma quello che ha fatto e fa più discutere di quest’opera è la l’immensa ricchezza culturale, che porta a pensare ad una specifica attività di miniatore del Crivelli (Adorisio, 1972), in un clima fiabesco che trasfigura questa scena entro la delicatissima trama del lumeggio.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *