"L’incoronazione della Vergine" di Carlo Crivelli

Carlo Crivelli

Carlo Crivelli: L'incoronazione della Vergine
L’incoronazione della Vergine, cm. 225 x 255, Pinacoteca di Brera, Milano.

Opera successiva

Sull’opera: “L’incoronazione della Vergine” è un dipinto autografo di Carlo Crivelli, realizzato con tecnica a tempera su tavola, misura 225 x 255 cm. ed è custodito nella Pinacoteca di Brera a Milano.  

L’INCORONAZIONE DELLA VERGINE (CON LA TRINITÀ E, A SINISTRA: I SANTI VENANZIO, GIOVANNI BATTISTA E CATERINA O’ALESSANDRIA; A DESTRA: I SANTI AGOSTINO, FRANCESCO E SEBASTIANO).

Firmata e datata in basso con la scritta “CAROLVS CRIVELLVS VENETVS MILES PINXIT M CCCCLXXXXIII TPE [tempore] FR. JACOPI DE FABRO [Fabriano] ET FR. ANGELI DESERRA COMITV GUARDIANVS COMPLETA FVIT”.

L’opera in precedenza si trovava nella chiesa di San Francesco a Fabriano. Prima del 1834 fu acquistata da P. Oggioni di Milano, e per legato – nel 1855 – pervenne alla Pinacoteca. Esiste un documento in cui il Crivelli si impegnava con i francescani di Fabriano a realizzare sopra il dipinto in esame una Pietà, probabilmente identificabile nella “Pietà” attualmente custodita nella stessa Pinacoteca (pagina successiva), per affinità di stile e stessa provenienza.

L’opera, che si trova ancora in un buono stato di conservazione, è l’ultima considerevole testimonianza dell’artista, qui come non mai impegnato a far vasto e piatto, stemperando in sdolcinata devozione tutta l’energia accumulata negli anni, con chiari accostamenti alle maniere della pittura umbra, soprattutto nella stesura degli angeli musicisti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *