Papaveri di Claude Monet

Claude Monet

Claude Monet: Papaveri
Papaveri, cm. 50 x 65, Museo d’Orsay Parigi

Prima serie opere  Terza serie di opere

Sull’opera: “Papaveri” è un dipinto autografo di Monet realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1873, misura 50 x 65 cm. ed è custodito nel Museo d’Orsay a Parigi.

La composizione in esame fu presentata per la prima volta in occasione della prima manifestazione dei “Pittori Impressionisti” che venne inaugurata nel 1874. Come nell’opera precedente, Monet ritrae la moglie ed il figlioletto Jean in aperta campagna ad Argenteuil.

Le due figure in primo piano sono rappresentate con estrema semplicità, come in un’ “impressione”, impiegando, soprattutto per la donna, toni con scarsa variabilità, quasi piatti. Monet sfoca i loro contorni e rafforza il rosso dei papaveri  per renderli dominanti sugli altri elementi e sulle stesse figure. La dilatazione spaziale si gioca tutta sul cromatismo che, con un ritmo ben cadenzato, penetra in profondità facendosi sempre più fuso ed indistinto.

Seitz scrisse, a proposito dell’opera, che l’artista “ha colto e registrato l’ingrandimento apparente delle zone di colore caldo e luminoso quando sono poste su uno sfondo di tono completamente smorzato: fenomeno che gli studiosi stavano allora indagando sul piano scientifico”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *