"Pittore che dipinge una deposizione" di Honoré Daumier

Honoré Daumier

Honoré Daumier: Pittore che dipinge una deposizione
Pittore che dipinge una deposizione, cm. 26 x 34, Musée des Beaux Arts, Reims.

Sull’opera: “Pittore che dipinge una deposizione” è un dipinto autografo di Honoré Daumier, realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1867, misura 26 x 34 cm. ed è custodito nel Musée des Beaux Arts a Reims.

Mostre: “Peintures, aquarelles, dessins”, Parigi, Musée de l’Orangerie, 1934; “Les Chefs-d’Oeuvre de Reims”, Parigi, Orangerie, 1938; “Monticelli et le Baroque provençal”, Parigi, Orangerie, 1953.

Il dipinto in esame che è conosciuto anche con i titoli di “Pittore che dipinge una ‘Deposizione nel sepolcro'” e “Artista”, in precedenza appartenne a Warnier-David.

In basso a destra si legge la firma dell’artista: “h. Daumier”.

La presente composizione potrebbe essere intesa come una ‘idea iniziale’ per la realizzazione di una vera Deposizione nel sepolcro (tela di cm. 40,5 x 51 già appartenente alla collezione Hazard), attualmente andata perduta.

II pittore effigiato, che Adhémar identifica quale il paesaggista Jules Dupré (Nantes, 1811 – L’Isle-Adam, 1389) della Scuola di Barbizon, riappare nella litografia a tema satirico – numerata D 3236 – del 1864 e in una silografia diffusa dal “Monde illustre” del 1868.

L’opera non si trova in buone condizioni.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *