Cristo percosso e Cristo davanti a Caifa di Duccio di Buoninsegna

Duccio di Buoninsegna: Cristo percosso e Cristo davanti a Caifa

Duccio di Buoninsegna: Maestà - Cristo percosso e Cristo davanti a Caifa
Duccio di Buoninsegna: Registro principale (verso) – Cristo percosso e Cristo davanti a Caifa, 98,5 x 53,5, Museo dell’Opera del duomo, Siena.

Sull’opera: “Cristo percosso e Cristo davanti a Caifa” è un dipinto autografo di Duccio di Buoninsegna appartenente al registro principale della Maestà del Duomo di Siena, realizzato con tecnica a tempera su tavola nel 1308-11, misura 98,5 x 53,5 cm. ed è custodito nel Museo dell’Opera del Duomo di Siena.

In alto – Cristo percosso: Il momento della scena è quello immediatamente successivo all’arrivo di Gesù al cospetto di Caifa. Sulla sinistra, Pietro sta rispondendo con il suo terzo diniego alla domanda della fantesca.

In basso – Cristo davanti a Caifa: L’ambiente in cui si svolge la scena è lo stesso del “Cristo percosso”, cioè quello del sinedrio. Sulla sinistra, come nel riquadro superiore, la scena della negazione di San Pietro, che per la seconda volta disconosce il suo Maestro.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.