La Madonna della cesta del Correggio

Correggio

Correggio - La Madonna della cesta
La Madonna della cesta, cm. 34 x 25 National Gallery di Londra.

Opera successiva

Sull’opera: “La Madonna della cesta” è un dipinto autografo del Correggio realizzato con tecnica ad olio su tavola nel 1525 – 1526, misura 34 x 25 cm. ed è custodito nella National Gallery di Londra.

Nell’opera sopra riportata, oltre alla Madonna col Bambino, si scorge, sullo sfondo (a destra), San Giuseppe intento a lavorare. Sulla vicenda esteriore del dipinto si crearono ipotesi alquanto discordanti: sembra comunque scontato per tutti gli studiosi che non si possa scendere oltre il 1770 circa, quando per la prima volta venne citato il dipinto come pezzo facente parte delle collezioni reali di Spagna (Mengs). Carlo IV offrì in dono il dipinto ad Emanuele Godoy, suo stimato istitutore. Questi lo fece subito restaurare, e piu tardi, durante l’invasione francese, la “Madonna della cesta” passò nelle mani del pittore inglese Wallace che nel 1813 la vendette al prezzo di 1.200 sterline; quindi passò alla collezione Lapeyrière di Parigi, e rivenduta nel 1825, anno in cui pervenne alla Galleria di Londra. Per quanto riguarda la cronologia esistono diverse ipotesi: 1522 circa per Gronau, il biennio 1523-1524 per il Ricci, 1523 circa per Bianconi, 1525 circa per il Bottari.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *