"San Matteo e l’angelo" di Caravaggio

Michelangelo Merisi

San Matteo e l'angelo
San Matteo e l’angelo, cm. 295 x 195, Chiesa di San Luigi dei Francesi, Roma.

Opera successiva

Sull’opera: “San Matteo e l’angelo” è un dipinto autografo di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1602, misura 295 x 195 cm. ed è custodito nella cappella Contarelli della chiesa di San Luigi dei Francesi a Roma. 

Esisteva una precedente versione con la stessa tematica, commissionata e rifiutata dalla congregazione perché il santo era raffigurato alla stessa stregua di un popolano, che addirittura necessitava la guida della mano dell’angelo per scrivere il Vangelo.

Questa versione di San Matteo semianalfabeta fu acquistata da Vincenzo Giustiniani, poi passò presso i musei di Berlino. Fu distrutta durante un bombardamento aereo delle forze alleate intorno alla fine della seconda guerra mondiale.

Nell’opera sopra raffigurata, San Matteo sta scrivendo il Vangelo guidato da un angelo che sembra apparso all’improvviso.

Particolare di San Matteo e dell'angelo ispiratore
Particolare di San Matteo e dell’angelo ispiratore




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *