Giocatori di carte, un quadro di Paul Cezanne

Paul Cézanne

Paul Cezanne: Uomo con pipa
Giocatori di carte, cm. 58 x 69 Londra Home Hause, Trustees.

Sull’opera: “Giocatori di carte” è un dipinto autografo di Cézanne realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1890 -92, misura 58 x 69 cm. ed è custodito alla  Home Hause Trustees di Londra.

Anche in questa composizione come in quella della pagina precedente, è raffigurato il giardiniere pere Alexandre (quello con i baffi sulla sinistra).

 La struttura dell’opera è sobria ed imponente allo stesso tempo; i contrasti sono creati dall’artista in modo elementare ma contengono una miriade di gamme cromatiche e sfumature, tanto nelle zone chiare che in quelle scure, che si armonizzano a vicenda: il giallo bruno del giocatore di carte sulla destra, il blu violaceo del pere Alexandre, il tavolo rosso acceso con la tovaglia dello stesso colore, mentre sullo sfondo sono delineati la struttura e gli oggetti con colori più confusi tendenti al blu ardesia. I colori della foto sopra rappresentata non corrispondono alla reale tonalità dell’opera esaminata.

Esistono altre quattro versioni di questo dipinto, custodite nei vari musei del mondo: Metropolitan Museum di New York, Museo d’Orsey di Parigi, Barnes Foundation di Filadelfia, Museo di Doha nel Qatar. La versione di quest’ultima sede perviene dall’armatore greco George Embirico, che l’ha venduta alla famiglia reale nel 2011 al prezzo di 250  milioni di dollari, un cifra da record.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *