Il naufragio di don Giovanni di E. Delacroix

Eugène Delacroix

Eugène Delacroix: Il naufragio di don Giovanni
Il naufragio di don Giovanni, cm. 135 x 196, Louvre Parigi.

Sull’opera: “IL NAUFRAGIO DI DON GIOVANNI (UN NAUFRAGIO)” è un dipinto autografo di Delacroix realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1840, misura 135 x 196 cm. ed è custodito al Louvre, Parigi.

La tematica è tratta dal secondo canto del Don Giovanni di Byron. Robaut asserisce che potrebbe trattarsi invece del canotto di salvataggio del veliero denominato Don Giovanni, proprio come nella Zattera della “Medusa” di Géricault (1791 – 1824). Ma la prima tesi, cioè quella derivata dal poeta inglese Byron, è provata, anche se in modo non proprio diretto, dai richiami — evidenti nell’impianto compositivo — alle tavole predisposte da G. Cruikshank per le illustrazioni delle scene di Byron.

Fu presentato alla manifestazione del Salon del 1841 ricevendo dagli studiosi di Storia dell’arte molti consensi per la maestria espressiva, ma anche note critiche riguardo l’ostentata trascuratezza nella stesura del colore. Il dipinto venne acquistato da un mercante d’arte antica che lo vendette ad Ad. Moreau. Nel 1883 gli eredi di quest’ultimo lo donarono al Museo del Louvre.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *