Toulouse-Lautrec: May Belfort (manifesto) di Toulouse-Lautrec

Toulouse-Lautrec

Toulouse-Lautrec: May Belfort (manifesto)
May Belfort, cm. 60 (manifesto).

Ritorna al primo elenco opere Toulouse-Lautrec

Sull’opera: “May Belfort” è il sedicesimo manifesto di Toulouse-Lautrec, realizzato nel 1895; misura 80 x 60 cm.

La cantante raffigurata nel manifesto, non molto conosciuta negli ambienti parigini, il giorno della pubblicizzata rappresentazione era già diventata una celebrità. Fu proprio in coincidenza con  la precedente esibizione al Decadents, ove cui Lautrec la riprese con il micio nero tra le braccia, che la donna ottenne il grande successo. Si conoscono tre stati stati con la scritta “May Belfort”, di cui il primo, che ha come remarque un micetto, fu realizzato nella stamperia di Arnould.

 Un altro stato ha la scritta “Petit Casino” e fu stampato da Ancourt. I colori impiegati furono quattro: giallo, verde, rosso e nero. Esiste una pre-impressione custodita nel Museo di Copenaghen, in cui la donna si presenta con l’abito formato da righe di colore. Siglato in basso a sinistra.

Le prime stampe si trovano nei Musei o Gabinetti di Copenaghen, nel Museo Toulouse-Lautrec di Albi (Francia), nei Musei o Gabinetti di Monaco (i primi, insieme a quelli di Copenaghen a capirne l’importanza e quindi custodirli già prima del Novecento),  nel Cabinet des Estampes di Parigi. Inoltre si trovano nei musei di Stoccolma, Aia, Dresda, Boston, Vienna, Chicago, Baltimora ecc….




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *