Passeggiata sulla scogliera di Claude Monet

Claude Monet

Claude Monet: Passeggiata sulla scogliera
Passeggiata sulla scogliera, cm. 65 x 81 Art Institute Chicago.

Prima serie opere  Terza serie di opere

Sull’opera: “Passeggiata sulla scogliera è un dipinto autografo di Monet realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1882, misura 65 x 81 cm. ed è custodito nell’Art Institute a Chicago.

Già da molto tempo Monet si lascia guidare essenzialmente dalla sua sensibilità. Il risultato sta sotto i nostri occhi, in una composizione fresca, immediata, luminosa e profonda. L’artista la compone con tre grandi masse (cielo, mare e scogliera) nelle quali inserisce una breve sintesi compositiva: le figure sulla scogliera, le vele nel mare, le nubi nel cielo.

  Le tre masse si contrappongono in un equilibrato cromatismo, nitido e luminoso sulla scogliera in un vigoroso tessuto coloristico; dilatato sul mare in una fusione di gamme chiare che, proseguendo verso la linea dell’orizzonte, diventano più confuse e più scure, mentre le piccole vele ne scandiscono la profondità come elementi dimensionali all’imponente distesa; più freddo nel cielo, dove le chiare gamme, da destra vanno digradando dolcemente verso sinistra a indicare la provenienza della luce.

Da febbraio a ottobre del 1882, anno della realizzazione dell’opera, con piccole interruzioni per recarsi all’altra sua abitazione di Poissy, l’artista si trattiene a Pourville realizzando moltissimi capolavori “lavorando come un folle” all’en plein air, interrotto soltanto dalla pioggia, dal freddo intenso, da un’influenza, dalle scarse condizioni economiche, passando da periodi di euforica felicità a momenti di nero scoraggiamento. Monet scrisse: ‘Il dubbio si sta impossessando di me: mi sembra di essere perduto, che non potrò fare più nulla”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *