"Madonna del Padiglione" di Botticelli

Il Botticelli

Il Botticelli: Madonna del Padiglione
Madonna del Padiglione, cm. 65, Pinacoteca Ambrosiana, Milano.

Ritorna al primo elenco opere del Botticelli

Sull’opera: “Madonna del Padiglione” o “Madonna con il Bambino e tre angeli” è un dipinto autografo di Alessandro Filipepi detto il Botticelli, realizzato con tecnica a tempera su tavola nel 1495, misura 65 cm. di diametro ed è custodito nella Pinacoteca Ambrosiana a Milano.

Di questa composizione, così raffinata ed elegante, abbiamo pochissime e frammentate notizie. Lo Horne, nel 1908, e più tardi Gamba, identificarono il tondo in esame in una citazione del Vasari, che potrebbe essere verosimile:  “…… picciol tondo di sua mano (stava parlando certamente del Botticelli) che si vede nella camera del priore degli Angeli di Firenze, di figure piccole, ma graziose molto e fatte con bella considerazione”. Quel monastero degli Angeli (Santa Maria degli angeli), che era situato in via degli Alfani a Firenze, fu demolito completamente nel 1808. Non esistono documentazioni che possano indicare la data e le modalità di entrata nella Pinacoteca Ambrosiana. Osservando bene sotto la grande corona d’alloro, si riesce ad intravedere le tre lettere, che potrebbero essere le iniziali delle parole “Sandro (di) Mariano Filipepi”, scritte in una concatenazione di segni, insieme ad un non ben definito caduceo (o palme intrecciate), piccole palme, calici, dove la “M” è quella più chiaramente definita (tendaggio lato di sinistra).

particolare
particolare



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *