Pietà di Annibale Carracci (Gallerie di Capodimonte)

Annibale Carracci

Annibale Carracci: Pietà
Pietà, cm. 156 x 149 Gallerie Nazionali di Capodimonte, Napoli.

Prima serie opere Carracci

Sull’opera: “Pietà” è un dipinto autografo di Annibale Carracci realizzato con tecnica ad olio su tela tra il 1599 ed il 1600, misura 156 x 149 cm. ed è custodito nelle Gallerie Nazionali di Capodimonte (Napoli).

Storia: Nel Seicento l’opera si trovava presso il cardinale Farnese (fonte 1: lo scrittore inglese John Evelyn nel 1645 la cita nel suo “Diary” s.d. Fonte 2: Bellori) ed era già elencata anche nell’inventario della “Collezione Farnese” del 1653. Nel 1680 era inventariata nei beni del Palazzo del Giardino a Parma (fonte: Campori, 1870). Intorno al 1735 o poco dopo fu trasferita a Napoli (fonte: De Rinaldis, 1911). Con la Pietà raffigurata in questa pagina, il Carracci raggiunge una delle vette più alte della sua attività romana.

L’autografia:  Per gli studiosi di Storia dell’arte della seconda metà del Novecento, il dipinto è autografo.

Ipotesi di attribuzione: unanime, eccetto l’ipotesi di Tietze che ne negava l’autografia.

Ipotesi di cronologia:  una data vicina il più possibile all’ultimo biennio Cinquecento non ha mai trovato in disaccordo gli studiosi..

Frammenti citazioni e critica: Il Bellori nel Seicento la descrisse così: “… non dobbiamo trascurare in silentio” ……… e quindi “la Pietà con la Vergine a sedere al monumento, la quale con una mano sostenta in seno la testa del figliuolo morto, e apre l’altra, riguardandolo con dolore. Feceui con molta espressione, un Angioletto che tocca col dito una spina della corona, e duolsi della puntura”

Ascendenze: pittura romana del suo periodo ed accenni michelangioleschi negli atteggiamenti dei personaggi.

Studi preparatori: ce ne sono sono tre con una cronologia facilmente distinguibile per gli evidenti sviluppi che differenziano il primo dagli altri due più elaborati e con più ripensamenti come fece rilevare il Posner.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *