Cristo appare a San Pietro di Annibale Carracci

Annibale Carracci

Annibale Carracci: Cristo appare a San Pietro
Cristo appare a San Pietro, cm. 77,5 x 56,5, National Gallery di Londra.

Prima serie opere Carracci

       Sull’opera: “Cristo appare a San Pietro” è un dipinto autografo di Annibale Carracci realizzato con tecnica ad olio su tavola intorno al 1602, misura 77,5 x 56,5 cm. ed è custodito nella National Gallery di Londra.

Storia: L’opera fu citata dal Bellori (1672) e dal Malvasia (1678) ed era già registrata nell’inventario datato 1603 della “Collezione Aldobrandini”. Rimase nella stessa famiglia per moltissimo tempo figurando in diversi inventari dei loro discendenti (fonte 1, Ramdohr nel 1787; fonte 2, il Vasi 1797). A cavallo dei due secoli il dipinto fu venduto ad Alexander Day il quale lo rivendette a Lord Northwick che, poco dopo lo passò a T. Hamlet (fonte: Buchanan, 1824). Nel 1826 pervenne, con contratto d’acquisto, alla National Gallery di Londra (fonte: Catalogue, 1929). L’opera è tra le più belle ed interessanti dell’ultimo periodo artistico del Carracci.

Alcuni critici di rilievo che hanno citato il dipinto: Bellori (1672), Malvasia (1678), Buchanan (1824), Cavalli (1958)

L’autografia: Non emergono ipotesi alternative.

Ipotesi di cronologia: Unanime riguardo la data sopra riportata.

Frammenti critici:  Cavalli evidenziò la “lezione formale di Raffaello, la sua ritmica, quella sintesi fra disegno e valore plastico che da vita armoniosa alle forme del corpo”




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *