Sintesi plastica di figura seduta di Umberto Boccioni

Umberto Boccioni

Sintesi plastica di figura seduta
Sintesi plastica di figura seduta, cm. 82 x 65 Galleria d’Arte Moderna, Roma.

Alla pagina della prima serie di opere di Umberto Boccioni

Sull’opera: “Sintesi plastica di figura seduta è un dipinto autografo di Umberto Boccioni realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1915, misura 82 x 65 cm. ed è custodito nella Galleria d’Arte Moderna a Roma.

Nell’opera in esame il Boccioni integra l’esperienza maturata nel campo della scultura con la pittura di Cézanne: la figura si distende con un mosso cromatismo dai vasti ritmi plastici in un inedito ricostituirsi della propria pienezza, non più in compenetrazione con l’ambiente e con gli oggetti ma in un susseguirsi – in profondità – di efficacissimi piani che ne cadenzano l’importanza.

Cambia completamente il rapporto figura-ambiente, privo di scambi di compenetrazione delle masse,  che diventa un efficace gioco di luminosità nel timido ritorno al periodo divisionista.

Calvesi, mettendo la presente opera in relazione a quella raffigurante il “Bevitore“,  vi trovò un integrazione del periodo “proto-futurista” ed una sintesi del cubismo primitivo di stampo cezanniano …….. inoltre “dialogo integrativo che ora Boccioni tenta d’istituire tra le esperienze di quel momento (che si dicono prefuturiste, e sono in realtà protofuturiste) e le nuove letture di Cézanne” .




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *