Il castigo delle lussuriose di Segantini

Giovanni Segantini

Giovanni Segantini: Il castigo delle lussuriose
Il castigo delle lussuriose, cm. 40 x 74 Zurigo Kunsthaus.

Opera successiva

Sull’opera: “Il castigo delle lussuriose (Le lussuriose – Le cattive madri)” è un dipinto autografo di Giovanni Segantini realizzato probabilmente con tecnica a pastello su cartoncino graffito nel 1896-97, misura 40 x 74 cm. ed è custodito nel Kunsthaus di Zurigo.

Questo cartone si trova nella sede odierna dal 1967. Probabilmente fu realizzato in contemporanea  con “Le cattive madri” (nella prossima pagina) a Soglio di Val Bregaglia nel biennio 1896-97. La tecnica d’esecuzione è straordinaria in entrambi i cartoni, in una tonalità azzurra monocroma ma di variatissima intensità e spessore, quindi graffito.

 Catalogato dal Servaes nel 1902 con il numero 77. Intorno al 1926  apparteneva alla Chiesa a Lugano; poi nel 1956 passò alla Galerie Fischer a Lucerna. Con molta probabilità esisterono altre versioni, attualmente disperse, come testimoniano i disegni che Segantini inviò a Luigi Illica nella Primavera del 1895.

L’opera fu esposta nel 1899 a Milano con il n. 57; nel 1900 a Parigi alla Exposition Internationale Universelle con il n. 106; nel 1926 a Venezia; nel 1949 a Saint-Moritz con il n. 89; nel 1956 a San Gallo con il n. 97; nel 1969 a Torino alla Civica Galleria d’Arte Moderna ed a “Il sacro e il profano nell’arte dei simbolisti” con il n. 298; nel 1969 a Toronto alla Art Gallery of Ontario ed alla “The Sacredand Profane in Symbolist Art” con il n° 284; nel 1970 Milano con il n° 11a.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *