“Prosciutto” di Segantini

Giovanni Segantini

Segantini - Prosciutto
Prosciutto, cm.27 x 58, Proprietario privato residente a Bergamo.

Opera successiva

Sull’opera: “Prosciutto” è un dipinto autografo di Giovanni Segantini realizzato con tecnica ad olio su tavola nel 1884-86, misura 27 x 58 cm. ed è custodito da un proprietario privato residente a Bergamo (notizia risalente al 1970).

Probabilmente l’opera fu realizzata dall’artista per essere destinata a sostituire da pannello decorativo. Anche qui, come nell’opera della pagina precedente, il Segantini impiega la stessa tecnica e lo stesso stile “colmo di spontaneità”, tesi – questa volta – a configurarne la giusta forma.

 La resa nell’immagine, che sfiora l’illusionismo – quasi come da cartello pubblicitario – richiama altri suoi esperimenti agli esordi della sua attività pittorica. Il quadro appartenne sempre all’artista che lo lasciò al figlio Gottardo.

Fu esposto nel 1956 a San Gallo, catalogato con il n° 43.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *