Alla ferrovia di Edouard Manet

Édouard Manet

Manet - Alla ferrovia
Alla ferrovia, cm. 112, National Gallery, Washington.

Alla pagina della prima serie di opere di Édouard Manet

Sull’opera: “Alla ferrovia o “Giovane donna e bambina presso una strada ferrata” è un dipinto autografo di Édouard Manet realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1873, misura 93 x 112 cm. ed è custodito nella National Gallery a Washington.

Per Manet, che aveva un’indole portata alla modernità ed allo sviluppo, la ferrovia era sempre un bellissimo spettacolo; ne parlava spesso ed era convinto che i macchinisti avessero sangue freddo e molta determinazione. La composizione fu in gran parte realizzata dal vivo, mentre alcuni particolari furono dipinti nello studio; altri dettagli e la rifinitura globale furono eseguiti nel giardino del pittore Hirsch, sito all’incrocio tra rue de Constantinople e rue de Rome.

 La bambina, ripresa di spalle mentre guarda affascinata la vistosa scena del treno in manovra con grandi sfoghi di vapore, aggrappata alla grata, è probabilmente la figlia di Hirsch; La donna è Vìctorine Meurent, la preferita modella di Manet. Nel fondo, sulla destra, ricoperto quasi totalmente dal vapore, s’intravede il ponte de l’Europe; a sinistra è visibile parzialmente un edificio di rue de Rome; Il vapore copre gran parte della scena, ma sotto si intravedono i cartelli delle segnalazioni, le rotaie e vari movimenti. L’opera fu accolta dalla giuria del Salon del 1874.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *