Signora con ventagli di Edouard Manet

Édouard Manet

Edouard Manet: Signora con ventagli
Signora con ventagli, cm. 166,5, Museo d’Orsay, Parigi.

Alla pagina della prima serie di opere di Édouard Manet

 Sull’opera: “Signora con ventagli o “Nina de Callas sdraiata” è un dipinto autografo di Édouard Manet realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1874, misura 113,5 x 166,5 cm. ed è custodito nel Museo d’Orsay, Parigi.

Il quadro fu portato a termine  verso la fine di gennaio del 1874. L’effigiata era Marie-Anne de Callias, alias Nina, una pianista che frequentava ambienti di artisti e letterati. Ella posò nello studio di Manet il quale non ebbe difficoltà a trasformare quell’angolo di stanza in un habitat orientaleggiante, perché la sua abitazione sovrabbondava di uccelli,  ninnoli,  gatti e perfino di scimmie.

 La signora indossa un bolero scuro, calza babbucce orientali, è ingemmata e porta bracciali preziosi; sullo sfondo, la parete rivestita da un parato di stampe giapponesi con ibis e fiori, ed infine, numerosissimi ventagli giapponesi. Del quadro si incominciò a parlare sempre con più con insistenza, tanto che nello stesso anno il marito di Nina scrisse a Manet raccomandandosi di non farlo circolare fuori dal suo studio e di non dargli un titolo che si riferisse in qualche modo a Nina. L’artista rispose, rassicurandolo, che non l’avrebbe esposta in nessun luogo pubblico. L’opera rimase perciò nello studio dell’artista fino alla sua morte.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *