L’ "Abbazia di Marmoutier"

Opera: Abbazia di Marmoutier (Tours)

Opera: Chiesa Abbaziale Marmoutier (Tours)
Opera: Chiesa Abbaziale Marmoutier (Tours)
Nella foto di sopra: entrata della abbazia, che oggi accoglie una scuola privata

Ritorna all’elenco delle chiese nel presente sito web

Sulla chiesa in esame: L’ “Abbazia di Marmoutier”, fatta edificare da San Martino, si trova a Tours, fu costruita nel secolo IV ed è di arte “Romanica”.

L’Abbazia di Marmoutier è un monastero benedettino del IV secolo e sorge a nord del fiume Loira, fuori la città di Tours, in Francia. 

 STORIA

L’abbazia venne fatta edificare da San Martino nel 372, dopo la sua elezione a vescovo di Tours, nel luogo in cui era solito ritirarsi per pregare e stare in tranquillità. In origine veniva chiamata Majus Monasterium, che significa Monastero Maggiore, e poi nel tempo, tale nome si è trasformato in Marmoutier. Nell’853 l’abbazia fu saccheggiata dai Normanni e in quell’occasione furono uccisi più di cento religiosi. Dopo questa vicenda, solo alla fine del X secolo riprese la vita monastica con l’arrivo dell’Abate Mayeul e di tredici religiosi. Nel 1096 la chiesa abbaziale fu consacrata da papa Urbano II. L’abbazia fu completamente ricostruita all’inizio del XIII secolo poiché era diventata troppo piccola per coloro che vi abitavano. Nel 1562, fu saccheggiata dai protestanti all’inizio delle guerre di religione e più tardi, dal XVII secolo, diventò un importante centro intellettuale. Durante la Rivoluzione francese l’abbazia fu venduta e in venti anni furono demolite le celle dei monaci, la chiesa e gran parte degli edifici. Dell’antica struttura rimangono solo un portale, due torrette sulla facciata ovest e una torre costruita in prossimità del colle. Oggi l’Abbazia di Marmoutier accoglie una scuola privata.

Serena




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *