Pittore Giuseppe Ajmone

Ajmone Giuseppe (Carpignano Sesia, 1923 – Romagnano Sesia, 2005)

Cenni biografici

Ajmone Giuseppe
Una foto dell’artista.

Giuseppe Ajmone, nato a Carpignano Sesia il 17 febbraio 1923 e morto a Romagnano Sesia l’8 aprile 2005.

Nel 1941 frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano ove ha per maestri Carlo Carrà e Achille Funi.

Nel 1946 firma il Manifesto del Realismo (“Oltre Guernica”). Collabora con i periodici “Numero” (dal 1944 al 1946) e “Pittura” (1946-1948), con Einaudi (dal 1947 al 1949) e, più tardi, con la rivista ” Quaderni milanesi” (1960 al1962).

Vince il premio “Senatore Borletti” del 1951 e poco dopo diventa membro della Giunta Tecnica della Triennale di Milano. I suoi dipinti sono custoditi in gallerie pubbliche e private.

Bibliografia:

Marco Valsecchi, “Ajmone”, Ed. del Milione (Milano), anno 1958.

Vittorio Fagone, “Giuseppe Ajmone”, All’insegna del pesce d’oro (Milano), anno 1971.

Eros Bellinelli, “Giuseppe Ajmone”, Edizioni Pantarei (Lugano), anno 1974.

Liana Bortolon, “Ajmone”, Istituto d’Arte Mondadori (Milano), anno 1974.

“Giuseppe Ajmone: la luce delle cose”, a cura di Roberto Tassi, La Spirale (Milano), anno 1976.

“Ajmone”, a cura di Giuseppe Bonini, Grafis Edizioni (Casalecchio di Reno), anno 984; catalogo della mostra tenuta a Ferrara.

“Giuseppe Ajmone”, con una testimonianza di Dante Isella, La Spirale (Milano), anno 1988.

Giuseppe Ajmone, “Omaggio a Balzac”, La Spirale (Milano), anno 1988.

“Ajmone: opere scelte, 1943-1997”, a cura di Marco Rosci, Mazzotta (Milano), anno 1997; catalogo della mostra tenuta ad Arona.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.