Pittore Alamanno Pietro  di Göttweih

Alamanno Pietro  di Göttweih (Ascoli Piceno 1477 – 1498)

Affresco con san Giacomo della Marca
Sopra, un’opera dell’artista: Affresco con san Giacomo della Marca, Palazzo dei Capitani del Popolo, Ascoli Piceno
Biografia

Nascita: Ascoli Piceno 1477.

Morte: Ascoli Piceno, 1498.

Formazione artistica: Scuola padovana dello Squarcione, influenzato dalla pittura di Carlo Crivelli, Nicola di Maestro Antonio e Giorgio Schiavone.

Periodo di appartenenza: Rinascimento adriatico (quel movimento che riguarda le zone di Venezia, della Dalmazia, del padovano, e parte delle Marche).

La sua pittura: rinascimentale.

 Le opere più significative dell’Alamanno:

  • Madonna in trono con il Bambino, Santa Rufina, Sant’Antonio Abate, tempera su supporto ligneo, Museo Nazionale d’Abruzzo, L’Aquila.

  • Madonna in trono con il Bambino, San Giovanni Battista, San Biagio, tempera su supporto ligneo, Museo Nazionale d’Abruzzo, L’Aquila.

  • Madonna con Bambino e Santi, tecnica a tempera su supporto ligneo, trittico, Chiesa di San Lorenzo, Paggese di Acquasanta Terme.

  • Madonna delle Grazie, tecnica a tempera su supporto ligneo, Cattedrale di Sant’Emidio, Ascoli Piceno.

  • San Giovanni Battista, tecnica a tempera su supporto ligneo, Galleria Colonna, Roma.

  • San Michele Arcangelo, tecnica a tempera su supporto ligneo, Palazzo Barberini, Roma.

  • San Pietro, tecnica a tempera su supporto ligneo, Palazzo Barberini, Roma

  • Ecce Homo con strumenti della Passione, tecnica a tempera su supporto ligneo (pannello di un polittico smembrato), Pinacoteca civica “Fortunato Duranti”, Montefortino.

  • Madonna con Bambino, San Sebastiano e San Cosma, tecnica a tempera su supporto ligneo (pannello di un polittico smembrato), Pinacoteca Civica “Fortunato Duranti”, Montefortino.

  • Santa Lucia, tecnica a tempera su supporto ligneo (pannello di un polittico smembrato), Pinacoteca Civica “Fortunato Duranti”, Montefortino.

  • San Rocco e San Sebastiano, tecnica a tempera su supporto ligneo, dittico, Chiesa di San Giacomo e San Quirico, Lapedona.

  • Polittico di Monterubbiano, tecnica a tempera su supporto ligneo, Pinacoteca di Brera, anno 1475, Milano.

  • Madonna con Bambino e Santi, anno 1475-1480, polittico,, Museo Palazzi Felici Montefalcone Appennino.

  • Madonna con Bambino, San Cipriano e Santa Caterina, anno 1476-1482, trittico, Chiesa di Santa Maria e San Cipriano, Castel Folignano di Folignano.

  • Tavola cuspidata, anno 1485, Museo Diocesano, Ascoli Piceno.

  • Madonna della Misericordia, tecnica a tempera su supporto ligneo, anno 1494, Chiesa di Santa Maria Assunta, Sarnano.

  • Polittico di San Leonardo, pentittico, Pinacoteca civica, Ascoli Piceno.

  • Polittico di Santa Maria della carità, anno 1489, Pinacoteca civica, Ascoli Piceno.

  • Santa Veneranda, anno 1482, parte di un polittico smembrato, Pinacoteca civica, Ascoli Piceno.

  • Cristo morto tra San Sebastiano e San Rocco, parte di un polittico smembrato, Pinacoteca civica, Ascoli Piceno.

  • Annunciazione, tela, anno 1484, Pinacoteca civica, Ascoli Piceno.

  • Madonna della Misericordia, tela, anno 1485, Chiesa della Collegiata, San Ginesio.

  • Santa Lucia, tela, anno 1490, Pinacoteca civica, Offida.

  • Affresco, cripta della Chiesa di Santa Maria Assunta, Sarnano.

  • Madonna delle Grazie, affresco, Santuario della Madonna delle Grazie, Teramo.

  • Madonna con Bambino, affresco, Chiesa del Crocifisso dell’Icona, Ascoli Piceno.

  • Madonna con Bambino e Santi, anno 1466, affresco, Chiesa della Madonna delle Rose, Torre San Patrizio.

  • San Giacomo della Marca, anno 1488-1490, affresco, Palazzo dei Capitani del Popolo, Ascoli Piceno.

  • San Giacomo della Marca, anno 1488-1490, affresco, Chiesa di Sant’Emidio, Tronzano di Ascoli Piceno.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *