Pittrice Edina Altara

Altara Edina (Sassari, 1898 – Lanusei, 1983)

Ritratto fotografico di Altara Edina
Ritratto fotografico dell’artista
Biografia

Nascita: Sassari, 1898.

Morte: Lanusei, 1983.

Formazione artistica: Edina Altara inizia la sua formazione di base come autodidatta. I suoi lavori destano subito l’attenzione di un pubblico altolocato, tanto che una delle sue prime opere, “Nella terra degli intrepidi sardi” (collage), viene acquistata dal re Vittorio Emanuele III.

La sua arte: illustratrice, decoratrice, pittrice e ceramista.

Nella sua lunga e plurima attività artistica Altara ha illustrato molti libri per ragazzi (si parla di una trentina) collaborando con svariati periodici e riviste (realizzando illustrazioni su racconti, pubblicità e moda), tra i quali ricordiamo: La Sorgente, Rivista Sarda, In Penombra, Cuor d’oro, Il Giornalino della Domenica, Giornale dei Balilla, La Donna, Noi e il mondo, Lidel, Scena illustrata, Fantasie d’Italia, Rakam, Grazia, Per voi Signora, Bellezza, La Lettura, Fili Moda, La Fiaccola, Sovrana, Il Secolo XX.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *