Pittore Amigoni Jacopo

Amigoni Jacopo (Napoli o Venezia, 1682 – Madrid, 1752)

Venere e Adone, Gallerie dell'Accademia, Venezia
Un’opera dell’artista: Venere e Adone, Gallerie dell’Accademia, Venezia

Biografia

Nascita: Napoli?, Venezia? 1682.

Morte: Madrid, 1752.

Formazione artistica: influenze di Francesco Solimena, di Luca Giordano, della scuola romana.

Periodo di appartenenza:  Rococò.

La sua pittura: Amigoni è uno dei più importanti esponenti a livello europeo della pittura arcadica e dello  Stile Rococò.

Dalle sue opere traspare eleganza e grazia, luminosità, colori freddi e pastosi stesi con vaste e decise pennellate.

Dove è artisticamente attivo: Venezia, Napoli, Montecassino, Baviera, Inghilterra.

Alcune sue opere:

  • Affresco delle Sei allegorie, Palazzo Reale, Aranjuez.

  • Sacra Famiglia, Bamberg Neue Residenz.

  • Giuseppe nel Palazzo del Faraone – Università di Barcellona.

  • Ritrovamento della coppa nella sacca di Beniamino.

  • Susanna e i vecchioni – Berlino, Staatliche Museum.

  • Sacrificio d’Isacco, Berlino – Staatliche Museum.

  • Ritratto di signora come Diana – Berlino Staatliche Museum.

Un cenno bibliografico:

  • D. Succi, Jacopo Amigoni: due capolavori sul tema mitologico dell’amore, Pontedera, 2000.

  • G. Fiocco, I fiori di Jacopo Amigoni, in “Pantheon”, 28, 1970.

  • Le peintre de Venise. De Titien à Canaletto dans les collections italiennes, catalogo della mostra a cura di M. Vallès – Bled, Milano. 2000.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *