Pittore Filippo Anivitti

Pittore Anivitti Filippo (Roma, 4 dicembre 1876 – 4 agosto 1955)

Ponte nomentano
Sopra, un’opera dell’artista: Ponte nomentano

(foto a bassissima risoluzione inserita al solo scopo didattico)

Biografia

Nascita: Roma 4/12/1876.

Morte: 4/08/1955.

Formazione artistica: Accademia di Belle Arti di Roma, con il Maestro Filippo Prosperi, e l’Istituto Artistico con il Maestro Morani Alessandro.

La sua pittura è prevalentemente a tema paesaggistico realizzata dal vero, influenzata dal pittore Onorato Carlandi.

Fu un membro attivissimo dei “XXV della campagna romana£” (un’associazione di artisti fondata nel 1904 con con intenti rinnovatori circa la tradizione nella raffigurazione “dal vero” dei dintorni di Roma). Nel gruppo era soprannome “Orso”..

Tale appellativo lo ricevette perché parlava molto poco. Partecipò sistematicamente alle esposizioni “Biennali” e “Quadriennali” romane. Sue opere si possono ammirare nelle collezioni comunali della capitale: Tra i suoi acquirenti c’era re Vittorio Emanuele III.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *