Pittore Filippo Anivitti

Anivitti Filippo (Roma, 4 dicembre 1876 – 4 agosto 1955)

Ponte nomentano
Sopra, un’opera dell’artista: Ponte nomentano

(foto a bassissima risoluzione inserita al solo scopo didattico)

Cenni biografici

Nascita: Roma 4/12/1876.

Morte: 4/08/1955.

Formazione artistica: Accademia di Belle Arti di Roma, con il Maestro Filippo Prosperi, e l’Istituto Artistico con il Maestro Morani Alessandro.

La sua pittura è prevalentemente a tema paesaggistico realizzata dal vero, influenzata dal pittore Onorato Carlandi.

Fu un membro attivissimo dei “XXV della campagna romana£” (un’associazione di artisti fondata nel 1904 con con intenti rinnovatori circa la tradizione nella raffigurazione “dal vero” dei dintorni di Roma). Nel gruppo era soprannome “Orso”..

Tale appellativo lo ricevette perché parlava molto poco. Partecipò sistematicamente alle esposizioni “Biennali” e “Quadriennali” romane. Sue opere si possono ammirare nelle collezioni comunali della capitale: Tra i suoi acquirenti c’era re Vittorio Emanuele III.

Alcune opere dell’artista:

Cipressi a Villa d’Este, anno 1909.

Il Teverone, anno 1910.

Ruderi presso il Palatino, anno1912.

Ninfa, anno 1914.

Il Tevere alla Magliana, anno 1915.

Acquedotto romano presso Castel Madama, anno 1940.

Castello di Lunghezza

Il Tevere a Fiumicino

Maccarese

Via Appia

Cavallo al pascolo

Foro Romano

Piazza di Spagna

Bibliografia

G. Tomasetti, “Della campagna romana: illustrazione della Via Tiburtina”, Roma, R. Società romana di storia patria, ed. anno 1907, in: “Archivio della R. Società romana di storia patria”, vol. XXX.

Carlo Galassi Paluzzi, “I 25 della campagna romana”, con la prefazione di Federico Hermanin, anno 1922, Roma, Alfieri e Lacroix.

Ercole Metalli, “Usi e costumi della campagna romana”, 2 edizioni, con disegni di Duilio Cambellotti, anno 1976, Bologna, A. Forni.

Renato Mammucari, I 25 della Campagna Romana, anno 1984, Albano Laziale, Vela, SBN IT\ICCU\RML\0083813. La prefazione è di P. E. Trastulli.

Renato Mammucari, Acquerellisti romani: suggestioni neoclassiche, esotismo orientale, decadentismo bizantino, realismo borghese, Città di Castello, Edimond, anno ed. 2001, SBN IT\ICCU\RML\0109788.

Renato Mammucari, “Campagna romana. Carte – vedute -piante – costumi”, anno 2002, Edimond.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.