Pittore Evaristo Baschenis

Evaristo Baschenis (Bergamo, 7 dicembre 1617 – Bergamo, 16 marzo 1677)

Strumenti musicali
Sopra, un’opera dell’artista: Strumenti musicali, olio su tela,  99 × 146 cm., Musée Royaux des Beaux-Arts de Belgique

Biografia

Nascita: Bergamo, 7 dicembre 1617.

Morte: Bergamo, 16 marzo 1677.

Formazione artistica: si compie nello studio del pittore di Crema Gian Giacomo Barbelli (1639-1642). Baschenis prende gli ordini religiosi tra il 1640 e il 1643.

Periodo di appartenenza: al Seicento bergamasco.

La sua pittura: Prevalentemente nature morte a tematica musicale, dove sono sempre presenti gli strumenti ed assenti le figure umane.

Baschenis è anche un apprezzato musicista e si interessa di letteratura, poesia e storia.

Dove è artisticamente attivo: Nel bergamasco, a Roma, Venezia e Milano; qui collabora attivamente e per un lungo periodo con il Borgognone (Jacques Courtois).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *